Il Digital Marketing si evolve ormai ad una velocità altissima, fornendo ogni anno tanti strumenti nuovi per sviluppare il business online di piccole, medie e grandi aziende in tutto il mondo. In Italia la crescita del settore è sotto gli occhi di tutti, grazie anche al corretto sfruttamento dei trends del settore. Andiamo a scoprirli nel dettaglio, concentrandoci in particolar modo su quelli in cima alla lista.

Digital Marketing trend

Sono molteplici i trends che prenderanno piede nel mondo del digital marketing per il 2019, divenendo il motore trainante del settore. Tra questi abbiamo scelto di selezionare i tre principali, cioè quelli destinati a rivoluzionare per l’ennesima volta il mondo della pubblicità sul web: video marketing, dark social e chatbot.

Video Marketing

I video stanno ricoprendo un ruolo sempre più importante all’interno di ogni strategia marketing che si rispetti. Il motivo? Dare un volto al brand ed all’azienda, permettere agli utenti di capire chi e cosa c’è dietro il marchio. Stando alle ultime stime in merito, infatti, entro la fine del 2019 circa l’80% di tutto il traffico web sarà basato sui video, quindi è fondamentale creare una strategia ad hoc incentrata sullo storytelling. I dati appena riportati bastano da soli per posizionare il video marketing in cima alla lista dei trends di riferimento per l’anno in corso.

Dark Social

Quando si parla di “Dark Social” si intende la condivisione privata dei contenuti, cioè la diffusione degli stessi senza l’utilizzo dell’apposito pulsante “share”. Oltre l’80% dei contenuti viene diffuso avvalendosi di tale pratica, un numero altissimo se si considera che oltre 4 miliardi di utenti utilizzano giornalmente varie tipologie di social network. Riuscire a sfruttarli vorrebbe dire mettere in mano alle aziende una grandissima opportunità per accrescere la loro presenza online ed aumentare in maniera esponenziale il traffico di riferimento.

Chatbot

Negli ultimi anni il digital marketing ha fatto dei chatbot uno degli strumenti principali con i quali studiare e prevedere il comportamento degli utenti online. Nel 2019 tale pratica è destinata a crescere ed a diventare sempre più precisa ed accurata, andando ad intercettare in maniera sempre più minuziosa bisogni e necessità degli utenti.