L’analisi di un sito web è una pratica fondamentale per riuscire a comprendere le eventuali mancanze e le possibilità di migliorare il suo posizionamento su Google. Proprio per questo scopo è utile svolgere la cosiddetta SEO Audit.

SEO Audit cos’è

La SEO Audit è un’attività fondamentale che permette di svolgere un’analisi di un sito web esclusivamente sotto il punto di vista del suo posizionamento organico, andando a studiare anche i competitor presenti sullo stesso settore di riferimento. Utile per qualsiasi genere di progetto online, sito web o e-commerce, la SEO Audit monitora la fonte di traffico principale e soprattutto più profittevole. L’analisi si basa su due varianti fondamentali:

  • Analisi tecnica
  • Analisi dei contenuti
  • Analisi della concorrenza

Per approfondire: Come ottenere backlink di alta qualità per il tuo sito.

User Experience

Per svolgere correttamente l’analisi di un sito web è necessario innanzitutto mettersi nei panni di un utente in target, andando a studiare l’usabilità del sito in questione:

  • Facilità di navigazione;
  • Informazioni di contatto ben visibili;
  • Buona velocità di caricamento delle pagine da mobile;
  • Facilità di comprensione del tema trattato e di ciò che viene proposto agli utenti.

Analisi tecnica

Dopo questa prima fase, è necessario analizzare il sito dal punto di vista tecnico. In questo caso è fondamentale l’utilizzo di tool esterni come SeoZoom e Semrush, e tool interni come Google Search Console e Google Analytics in modo da comprendere l’effettivo stato di salute delle pagine web.

Attraverso questi strumenti, disponibili sia gratuitamente (come Google search Console e Google Analytics) sia a pagamento (come Semrush, SeoZoom, Screaming Frog, Ahref e cosi via), è possibile analizzare errori di codice, eventuale mancanza di tag title e meta description sulle singole pagine del sito, formati delle immagini e numero e qualità dei backlink.

L’ultima fase comprende, infine, lo studio dei competitor (analizzabile anche da SeoZoom e gli altri tool esterni). In questo modo è possibile comprendere lo stato della concorrenza e quanto sarà complicato riuscire a posizionarsi in prima pagina per le migliori keywords relative al settore di riferimento.